Le migliori cantine del borgo di Soave.

A metà strada tra Verona e Vicenza, Soave è un incantevole borgo medievale ricco di fascino. Fresco di nomina “Borgo dei Borghi 2022” accoglie da diversi anni numerosi turisti, senza mai deludere. Grazie alla sua posizione geografica, comoda tra i due capoluoghi veneti, è una meta adatta a tutti, grandi e piccini. Immerso tra natura, castelli, ville e vigneti a perdita d’occhio, è perfetto per un weekend di detox o per approfondire la conoscenza di questo territorio, ricco di storia e sapori. Stai programmando una gita da queste parti e non sai dove fermarti ad acquistare del vino? In questo post ti accompagno alla scoperta delle migliori cantine di Soave.

Il Castello Scaligero di Soave è circondato da vigneti dai quali si ottiene l’omonimo vino.

Il vino Soave

Il Soave è un vino bianco a denominazione di origine controllata, prodotto con uva Garganega ed eventualmente unito a Chardonnay, Pinot Bianco o Trebbiano. Con il suo perfetto equilibrio tra parte acida e minerale, è amato da molti, tanto da essere il vino veneto più prodotto ed esportato, prima che il Prosecco diventasse così famoso.

Grazie alla sua versatilità, il Soave è un vino perfetto in diverse occasioni. Ideale come aperitivo, o come abbinamento a piatti di pesce, se vinificato in botti o barriques, diventa ottimale anche con piatti più complessi ed elaborati. In poche parole, avere in casa una bottiglia di vino Soave, è sempre un’ottima scelta!

Scopriamo assieme alcune delle migliori cantine di Soave

Cantina Coffele: nel centro di Soave si trova la sede di questa cantina storica, in un magnifico edificio del XVII secolo aperto tutti i giorni, che già di suo meriterebbe una tappa. L’azienda a conduzione biologica, guidata dai fratelli Alberto e Chiara, propone due tipologie di degustazioni, durante le quali si potrà conoscere il territorio dell’est veronese, attraverso la cultura dei vini Coffele ed i sapori tipici della zona.

Rocca Sveva: a pochissimi passi dal centro di Soave, si trova Rocca Sveva, un luogo ideale per gli amanti del vino e non solo, dove poter degustare i vini del territorio. Oltre ad un ben fornito wine shop, Rocca Sveva ospita una cantina scavata all’interno del colle del Castello di Soave, dove il vino riposa ed affina in botti e barriques.

Monte Tondo: l’azienda agricola Monte Tondo da oltre tre generazioni produce ottimi vini, proponendo visite e degustazioni alla scoperta delle tradizioni legate al vino. L’azienda dispone di alcune camere in un’atmosfera calda ed accogliente per chi volesse soggiornare in questa magnifica zona.

Pieropan: immersa tra i vigneti appena fuori le mura del Borgo, la cantina Pieropan, è sinonimo di storia, passione e conoscenza dell’arte della vinificazione. Qui sono disponibili tre tipologie di visite con degustazione, oltre al wine shop, presente anche nel Palazzo Pullici, nel centro storico di Soave.

Ca’ Rugate: a pochi chilometri da Soave, nel comune di Montecchia di Crosara, si trova la Cantina Ca’ Rugate, proprietà di viticoltori da quattro generazioni. Produttori di vini bianchi, ma anche rossi, vini dolci e spumanti, propongono diverse tipologie di degustazioni, dalle più classiche alle più particolari, come l’escursione a cavallo per scoprire il territorio.

Ti sono sembrati utili questi suggerimenti? Se ti va di allungare il tuo viaggio, o organizzare la prossima gita, la Valpolicella e la Franciacorta sono delle ottime mete, non troppo distanti!

Informazioni utili:  

In autostrada: Soave dista poco più di un paio di chilometri dall’uscita autostradale di Soave – San Bonifacio lungo la A4 Torino – Trieste.  

In treno: Soave dista all’incirca 5 chilometri dalla stazione ferroviaria di San Bonifacio lungo la tratta Verona – Venezia.  

9 comments on Le migliori cantine del borgo di Soave.

  • Virginia

    Consigli molto interessanti! Noi apprezziamo il buon vino e ci piace molto abbinate un itinerario enogastronomica con qualche tappa naturalistica/paesaggistica. Soave sembra perfetta da questo punto di vista.

  • Alessandra

    Sai che proprio in questi giorni abbiamo prenotato un b&b per visitare questa zona del Veneto il prossimo dicembre? Io non sono amante di vino, ma di certo apprezzerò i paesaggi e i borghi.

  • Martina Currà

    Farò assolutamente leggere questo articolo a mio marito, grandissimo amante dei vini! Mi sa che capiteremo spesso sui tuoi articoli da amanti del vino e della buona gastronomia! Complimenti per il blog e avanti tutta 🙂

  • michela (author)

    Condividiamo la stessa passione! 😉 Per qualsiasi consiglio, non esitare a chiedere!

  • michela (author)

    Ma che bello! Queste zone sono particolarmente belle anche nei mesi più freddi e non temere: anche se non ami i vini, ci sono una marea di attività da fare e luoghi da scoprire. Non ti annoierai! 🙂

  • sara bontempi

    Sono stata nella zona della Valpolicella ma non in quella di Soave, ma mi piacerebbe fare un giro delle cantine, sono posti meravigliosi quelli, oltre al vino buono 😉

  • Bru

    Quanto mi piacciono questi articoli che parlano di vino e che foto stupende della zona, una bella scoperta tutta da assaporare

  • Elisa Tremolada

    Il soave era il mio vino preferito quando facevo l’università a Verona ( tra l’altro ho visto che abbiamo fatto la stessa facoltà!) Ma non ho mai visitato le cantine della zona … Potrei farci un pensierino per questo autunno e abbinarlo a un tour del prosecco 🤗

  • Eliana

    Quando abitualmente andavo in Slovenia passavo sempre a Soave a fare scorta di vini e mi servivo alla cantina sociale per acquistare i vini di Rocca Sveva: buonissimi, intensi e avvolgenti! É da un po’ che non ci passo, ci devo tornare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

13 − otto =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.