Cosa fare nella Valpolicella: vigneti e natura nei pressi di Verona.

Do more of what makes you happy, ovvero fai di più ciò che ti rende felice. E così in uno dei primi soleggiati pomeriggi estivi abbiamo impostato il navigatore verso la Valpolicella. Per chi non la conoscesse, si tratta di una rinomata area italiana, situata in provincia di Verona, famosa a livello internazionale per la produzione di ottimi vini rossi ricchi di struttura e tannini, come il Valpolicella, Valpolicella Superiore, Valpolicella Ripasso, il celebre Amarone ed il meno conosciuto (ma non meno buono) Recioto.

Nonostante vigneti e cipressi possano ricordare angoli di Toscana, la Valpolicella comprende sette comuni a nord ovest di Verona, che dai Monti Lessini degradano dolcemente verso il fiume Adige, fino ad arrivare nelle colline di Soave. La sua posizione è strategicamente perfetta per gli spostamenti da un estremo all’ altro della pianura padana, ma anche per muoversi a nord, verso il Brennero.

Il paesaggio della Valpolicella. Da qui si vede il Lago di Garda!

Cosa fare in Valpolicella?

Non si può nominare la Valpolicella e non pensare al vino. La coltivazione della vite e la produzione vitivinicola qui esiste da sempre e l’intero territorio è composto da numerose cantine a conduzione familiare ed altre realtà più strutturate che esportano i loro vini in tutto il mondo. Tuttavia, oltre a visitare una cantina, il territorio offre diverse altre attività che vi propongo di seguito.

Visitare una cantina

Personalmente mi sono appassionata al vino, scoprendo un po’ alla volta tutto il lavoro che c’è dietro e dentro ad un calice. Lasciarsi coinvolgere dalle filosofie degli enologi, ascoltare il duro operato dei cantinieri, sentire il profumo del mosto, sono sensazioni che colpiscono facilmente. Una delle primissime attività da organizzare nella Valpolicella riguarda senza dubbio la visita ad (almeno) una cantina. C’è l’imbarazzo della scelta, tra aziende storiche e realtà più giovani, piccole cantine familiari o ville maestose con richiami artistici.

Piccoli grappoli d’uva che diventeranno vini di ottima qualità!

Pedalare in Valpolicella

Chi l’ha detto che per visitare la Valpolicella bisogna essere amanti del vino? Il paesaggio di questa zona si presta molto bene ad essere esplorato sulle due ruote. L’itinerario 46 mette in comunicazione Verona con la Ciclovia del Sole, unendo Veneto e Trentino, attraversando i vigneti della Valpolicella su strade poco trafficate e piste ciclabili. Lungo l’intero percorso, adatto a tutti i tipi di bici e percorribile tutto l’anno, si incrociano altri itinerari, per provare altri eventuali percorsi e vedere nuovi panorami.

Rafting in Valpolicella

Il fiume Adige è il protagonista della Valpolicella e permette di osservare questa bellissima zona da una prospettiva insolita. Il fiume, che nasce in Val Venosta e sfocia nel mare Adriatico, non presenta particolari rischi o difficoltà e si presta bene ad attività come il rafting o il kayak. Per una giornata alternativa in famiglia, o in compagnia di amici, il divertimento qui è assicurato!

Visitare il territorio della Valpolicella

Il territorio della Valpolicella è un susseguirsi di dolci colline che dai monti Lessini scendono verso la città di Verona. Oltre a numerosi ettari di vigneti curati e ben disposti, merita una visita la Pieve Romanica di San Giorgio che risale all’età romanica, l’imponente Ponte di Veja formatosi dalla caduta di una grotta carsica, il Lago di Garda ma anche numerose ville e dimore visitabili su prenotazione.

Il Ponte Pietra a Verona è il ponte più antico della città, di epoca romana.

Visitare Verona

Se non avete ancora visitato la città dell’Arena, questa potrebbe essere l’occasione. Ho iniziato ad apprezzare Verona ai tempi dell’università e la ritengo una cittadina molto accogliente e a misura d’uomo, nonostante sia meta ogni anno di numerosi turisti internazionali. Facilmente raggiungibile in treno dalle principali città italiane, ma anche in aereo grazie all’ aeroporto Valerio Catullo, vi conquisterà grazie alle sue numerose bellezze racchiuse tra le mura romane della città, abitata fin dai tempi del neolitico.

E se dopo questo itinerario tra vigneti e natura avete ancora voglia di esplorare territori simili, spostatevi nella vicina Lombardia per una visita nella magnifica Franciacorta.

21 comments on Cosa fare nella Valpolicella: vigneti e natura nei pressi di Verona.

  • Paola

    Vado controcorrente e ti dico che Verona non mi ha ancora conquistata… In compenso i miei genitori erano andati l’anno scorso a fare un giro per cantine in Valpolicella e ne erano rimasti colpiti molto positivamente!

  • Ilenia

    Proposte di itinerario non comuni; sicuramente vale la pena fare un salto a Verona, molto bella e romantica. Ma l’idea di girare per vigneti mi intriga molto

  • michela (author)

    Mi fa piacere siano stati soddisfatti i tuoi genitori! Con i vini della Valpolicella e quelli delle tue vicine Langhe, immagino avranno una buona cantina!

  • michela (author)

    Sì, infatti secondo me il mix delle due mete unite assieme è azzeccatissimo! 🙂

  • Alessandra

    Posto incantevole! Mi hai fatto viaggiare con la fantasia. Non conoscevo questa città nè tanto meno il vino prodotto li…essendo io astemia. Ma davvero incantevole posto. Complimenti anche per le foto!

  • Simona

    Sono stata a Verona varie volte ma non mi sono mai fermata in Valpolicella. L’idea di una visita in una delle ottime Cantine del territorio mi ispira molto ?

  • michela (author)

    La prossima volta fermati in Valpolicella. Vedrai che non ti deluderà!;)

  • michela (author)

    E’ un posto bello anche per gli astemi! 😉

  • Priscilla

    A parte il rafting che mi manca il resto l’ho provato tutto! Io adoro la Valpolicella così vicina eppure così affascinante

  • Cristina

    Adoro la Valpolicella, mio marito è appassionato di vini e ci andiamo spesso. Mi piacciono i suoi colori ed il suo continuo mutare del paesaggio.

  • Silvia

    Ma che meraviglia! Mio marito lo scorso anno per lavoro è venuto a Verona qualche giorno e ha visitato anche i dintorni e se ne è innamorato. Volevamo tornarci insieme, magari tra qualche periodo. Bellissimo post

  • paola

    Se uniamo Verona, rafting e soprattutto giro per le cantine, mettiamo insieme un weekend perfetto. Ottimi suggerimenti.

  • michela (author)

    Mi fa piacere! 😉

  • michela (author)

    Vedrai, piacerà molto anche a te!

  • Lucia

    Abitando a Padova sono vicina e mi attira molto l’idea di visitarla. A Verona invece sono stata già un paio di volte… non pensavo si potessero fare tutte queste cose, l’ho sempre legata unicamente al vino. Da vedere!

  • Elisa

    E’ una zona che ci piace molto e grazie ad alcuni amici che ci abitano la conosciamo abbastanza bene e la visitiamo spesso, anche questo weekend! 😉

  • Maddalena

    Mi hai praticamente convinta! Dato che un giro a Valdobbiadene me lo sono già fatta e la zona della Valpolicella non è poi così distante, potrei farci un giro nelle prossime settimane 🙂

  • Eliana

    L’amarone è forse il mio vino preferito e già questo basterebbe per un weekend in Valpolicella! Segno tutto perché prima o poi……..

  • michela (author)

    Segna, segna! Garantisco io 😉

  • michela (author)

    Maddalena, poi fammi sapere!

  • silvia

    queste zone sono ricche di vigneti e cantine da visitare e prodotti tipici da degustare, io le adoro essendo i miei nonni originari del posto quindi le ho nel cuore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici − 6 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.